Classic parts Volvo

Volvo è un produttore svedese di veicoli di lusso e una controllata di Geely. Producono berline, veicoli sportivi e station wagon. Fu scoperto nel 1927 come filiale della SKF a Göteborg, in Svezia. Nel 1935 la SKF vendette la maggior parte delle azioni della società. Dal 1999 AB Volvo e Volvo Cars sono indipendenti, in quanto Volvo Cars è stata venduta alla Ford Motor Company. Era di proprietà principalmente di Geely Holding Group. Il logo Volvo è condiviso tra AB Volvo e Volvo Cars.

I principali mercati di riferimento per Volvo Cars sono Svezia, Stati Uniti, Europa e Cina. L'obiettivo principale dell'azienda è garantire la sicurezza ai propri clienti. Volvo OV 4 fu la prima auto introdotta nel 1927. Per adattarsi al tempo svedese furono creati nuovi cabriolet e tappi chiusi. Nel 1944 PV444, la Volvo più piccola in quel momento fu introdotta e divenne il primo veicolo in produzione nel 1947. Nel 1963 fu aperto in Canada il primo impianto al di fuori della Svezia. Nel 1964 viene aperto un altro piano in Svezia, che al giorno d'oggi è il più grande. Nel 1989 un altro stabilimento fu aperto in Svezia con una joint venture tra Pininfarina Sverige AB e Volvo Car Corporation a causa delle insicurezze sulla sopravvivenza del marchio a causa delle sue dimensioni del CEO in quel momento.

Nel 1993 un accordo di cooperazione con la Renault fu interrotto dagli azionisti di Volvo. Negli anni '70 Volvo prese una macchina passeggeri da DAF e la commercializzò come Volvo. L'auto è diventata l'auto più venduta del decennio nel Regno Unito con circa 110.000 auto vendute esclusivamente nel 1986. Successivamente, i concorrenti entrati nel mercato sono diventati un grave ostacolo per Volvo e hanno perso una quota di mercato significativa che non si è mai ripresa completamente . Nel 2000 Volvo vendette i propri impianti di produzione a Ford per 6,45 miliardi di dollari e acquistò il 5% di azioni da Mitsubishi Motors. Nel 2001 Volvo vendette le scorte che avevano acquistato a Mitsubishi Heavy Industries. Il Volvos non ha venduto bene anche dopo aver introdotto diversi modelli nel corso degli anni e ha comportato anche perdite per Ford, ma hanno deciso di mantenere il marchio. Tuttavia, hanno cambiato la strategia di produzione e sono stati introdotti nuovi veicoli di lusso. Nel 2010 Zhejiang Geely Holding Group rileva Volvo per 1,5 miliardi di dollari, un prezzo di gran lunga inferiore a quello iniziale richiesto di 6 miliardi da Ford, ma è comunque diventato il più grande acquisto all'estero da parte di una casa automobilistica cinese. Nel 2016 un po 'più del 60% dei dipendenti della società è stato stabilito in Svezia. La gestione è stata modificata e la produzione di motori più piccoli a 3 e 4 cilindri è iniziata. È stata progettata una nuova piattaforma e sono state introdotte le 90 serie. Le vendite sono aumentate enormemente con circa il 50%. Più di mezzo milione di auto sono state vendute nel 2015, il record più significativo nella storia di Volvo.

Nel 2019 si prevede che Volvo diventerà la prima casa automobilistica a rimanere con una produzione di sole auto elettriche e ibride. Nel 2016 Uber e Volvo hanno accettato di collaborare allo sviluppo di veicoli a guida autonoma. Nel 2017 Uber annunciò che avrebbero comprato circa 24.000 di quelle macchine negli anni seguenti, e Care by Volvo è stata introdotta. Si tratta di un abbonamento che offre l'opportunità di ottenere Volvo XC40 a un costo mensile, che include manutenzione e assicurazione. Viene offerto negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Germania e in Italia.

Nel 1944 la cintura di sicurezza a tre punti e il vetro stratificato sono inseriti nel modello FV e adattati in ogni modello dal 1959. Sono stati offerti gratuitamente anche ad altri produttori. Nel 1964 fu introdotto un seggiolino per bambini. Nel 1994 Volvo è stata la prima a introdurre gli airbag laterali e ha iniziato a installarli sui seguenti modelli. Nel 1998 con un airbag per la protezione della testa fu fatto lo stesso. Sulla base dell'analisi è stata annunciata questa borsa per ridurre il rischio di lesioni cerebrali con il 55% e dalla morte con il 40%. Per garantire anche una maggiore sicurezza, viene introdotto anche WHIPS. Dal 2004 tutti i veicoli sono dotati di telecamera integrata per rendere più visibile il punto cieco. Sono stati inseriti sensori contro il furto e ACC. Volvo S80 divenne una delle auto più sicure secondo IIHS. Molti modelli come XC60, S80, C30, XC60 e XC90 avevano ricevuto l'etichetta Top Safety Picks nei test pertinenti con alcuni di loro come S60, XC90, S80 e XC60 classificati anche con il più. Tutti i modelli testati hanno ricevuto cinque stelle per la sicurezza e quelli della seconda generazione hanno ricevuto i migliori risultati tra tutte le auto mai testate da EuroNCAP.

Sito inglese: Classic parts Volvo
Sito tedesco: Classic Teile Volvo
Sito francese: Classic pièces détachées Volvo
Sito danese: Classic reservedele Volvo

{{lineitem.ProductName}}

{{lineitem.VariantName}} - {{lineitem.Quantity}} x {{lineitem.FormattedPrice}} {{lineitem.FormattedPrice}}

{{basket.FormattedProductsTotal}}